Archivio per categoria

Maurizio Franzini

Dall’illusione meritocratica alla “limitata immeritocrazia”
Le riflessioni di Andrea Boitani e Maurizio Franzini in tema di merito e meritocrazia. Muovendosi in un dibattito spesso confuso i due autori spiegano perché a loro avviso la meritocrazia è un’ illusione da sostituire con l’obiettivo di realizzare una società ‘limitatamente immeritocratica’.
Le riflessioni di Andrea Boitani e Maurizio Franzini in tema di merito e meritocrazia. Muovendosi in un dibattito spesso confuso i due autori spiegano perché a loro avviso la meritocrazia è un’ illusione da sostituire con l’obiettivo di realizzare una società ‘limitatamente immeritocratica’.
Next Generation EU e i Piani nazionali per la Ripresa e la Resilienza: l’imperativo di un successo e i rischi da prevenire
Antonia Carparelli, Maurizio Franzini e Flavia Terribile riflettono su uno dei temi centrali del recente convegno sull’attuazione del PNRR organizzato da ‘Etica e Economia’ e la Rappresentanza della Commissione europea: i rischi di insuccesso e come prevenirli.
Antonia Carparelli, Maurizio Franzini e Flavia Terribile riflettono su uno dei temi centrali del recente convegno sull’attuazione del PNRR organizzato da ‘Etica e Economia’ e la Rappresentanza della Commissione europea: i rischi di insuccesso e come prevenirli.
Federico Caffè: le sue parole-chiave, la nostra gratitudine
Questo numero del Menabò si apre con il ricordo di due economisti italiani scomparsi da tempo, il cui pensiero continua ad essere fonte di ispirazione. Maurizio Franzini presenta il testo della relazione da lui tenuta alla Sapienza in occasione della commemorazione di Federico Caffè e indica, in particolare, alcune parole-chiave che lo caratterizzano come economista e come intellettuale.
Questo numero del Menabò si apre con il ricordo di due economisti italiani scomparsi da tempo, il cui pensiero continua ad essere fonte di ispirazione. Maurizio Franzini presenta il testo della relazione da lui tenuta alla Sapienza in occasione della commemorazione di Federico Caffè e indica, in particolare, alcune parole-chiave che lo caratterizzano come economista e come intellettuale.
Il capitalismo della sorveglianza secondo Shoshana Zuboff
Maurizio Franzini esamina le principali tesi sostenute da Shoshana Zuboff nel volume “The Age of Surveillance Capitalism” recentemente pubblicato. Franzini mette in luce la capacità della Zuboff di cogliere gli aspetti più nuovi e preoccupanti del capitalismo che lo caratterizzerebbero come capitalismo della sorveglianza e si sofferma in particolare sulla sua tesi centrale e cioè che oggi oggetto di scambio di mercato e di arricchimento siano non solo le informazioni sulle persone ma le persone stesse con le loro esperienze di vita.
Maurizio Franzini esamina le principali tesi sostenute da Shoshana Zuboff nel volume “The Age of Surveillance Capitalism” recentemente pubblicato. Franzini mette in luce la capacità della Zuboff di cogliere gli aspetti più nuovi e preoccupanti del capitalismo che lo caratterizzerebbero come capitalismo della sorveglianza e si sofferma in particolare sulla sua tesi centrale e cioè che oggi oggetto di scambio di mercato e di arricchimento siano non solo le informazioni sulle persone ma le persone stesse con le loro esperienze di vita.

Menabò

ULTIME EDIZIONI

Menabò n. 177/2022

31 Luglio 2022

Menabò n.176/2022

18 Luglio 2022

Menabò n. 175/2022

4 Luglio 2022

Menabò n.174/2022

14 Giugno 2022

Menabò n.173/2022

30 Maggio 2022

Menabò n. 172/2022

19 Maggio 2022

multimedia

ULTIMO VIDEO

Recovery Plans in Europa: dalle parole ai fatti

Aggiornamenti

SEGUICI SUI SOCIAL

da seguire

EVENTI ed appuntamenti

1 Settembre 2022
XV Conferenza Espanet 2022
presenza
segnalazione

Menù di navigazione